Categorie
Eventi

Graf Unplugs | NilaBlu + Lippo

Eccoci qui.
Sabato suoneremo musica irlandese.
La verde Irlanda… sapete? Ridenti vallate e colline, una luce splendente, gente cordiale e gioviale e anche molti altri aggettivi con “ale” (ma non tutti). L’allegria e sfrontatezza delle session nel pub, le danze sfrenate..
Sì, sì, cullatevi in questa idea allegra della cultura irlandese, finché non incappate nelle canzoni.
E anch’esse, dietro melodie intriganti e suadenti, all’apparenza sono innocue.
No, niente di tutto ciò.
Dietro quelle notine allegre si celano storie strazianti di amori perduti, ragazzi partiti per la guerra e mai più tornati, di malattie, di emigrazione, di ribellione, di carestie, locuste e morte brutta dei primogeniti.
C’è la storia di un certo Paddy.
Il 95% delle storie nelle canzoni irlandesi riguarda qualcuno che si chiama Paddy, oppure è sempre lo stesso Paddy che ha avuto una vita lunga, avventurosa, ma soprattutto è morto e resuscitato tipo più di undicimila volte.
Beh, dicevo, la storia di questo Paddy, che inizia colpendola piano, per ora, prima strofa, la sua famiglia è povera.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Poi si innamora della sua vicina di casa dai capelli rossi, che però è innamorata del fratello insulso di Paddy
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Deluso, scappa di casa per cercare lavoro, in un periodo che o avevi voglia di raccogliere patate, o migravi.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Paddy migra, per vari motivi non dice più nulla ai suoi, i genitori vanno in depressione ed entrano nel club degli etilisti.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Per la fame ruba una mela, e arrestato si trova a dover scegliere tra la prigione e andare in guerra, non si capisce perché (ma poi si capirà), sceglie di andare in guerra in Messico.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Vede i suoi compagni morire a frotte, ma lui che un pochino anche gli piacerebbe, no.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Tutte le battaglie cui partecipa finiscono male, ma inspiegabilmente si continua a combattere.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
In un periodo di pace relativa, tipo un annetto, ha una casa vicino al Rio Grande che viene distrutta da un terremoto.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
La guerra è finita e l’America ha rubato quattro-cinque stati al Messico, Paddy potrebbe tornare con qualche soldo in tasca ma muore per un infezione dopo essersi schiacciato un dito.
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
Notifica della morte ai genitori con una foto di Paddy in divisa così sfocata e ingiallita che potrebbe essere la foto di chiunque
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).
E Paddy coi suoi capelli neri, com’era bello, almeno fino a ieri (Ritornello).

Vi è piaciuta? Però la musica è allegrissima e non sfigurerebbe a una competizione di velocità di banjoisti in Texas.
Ecco questo vi aspetta sabato. Concerto acustico informale al tavolo. Birra. Speriamo anche in un po’ di fresco.
Nila: arpa celtica
Lippo: arpa bardica, chitarra, flauto
PS; per protesta contro questi testi depressi, suoneremo un botto di canzoni ma omettendo il testo e cantandole facendo “mmmmmmmmmmm” a bocca chiusa. Oppure se anche questo ci dovesse mentalmente rammentare i suddetti testi, potremmo anche suonare tutto strumentale.
PPS: siamo all’aperto
PPPS: verranno adottate le misure di sicurezza, distanza e mascherine, portatele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *